Il concorso in breve

Qualche rapida informazione sul concorso Fotonica in Gioco.

Chi può partecipare:               

Singoli studenti, gruppi e classi di Scuole Secondarie di Secondo Grado, seguiti da almeno un insegnante di riferimento.

Oggetto del concorso:

Ideazione e realizzazione di un gioco da tavolo originale che parli dei temi della fotonica e della luce.

Tipologia dei giochi:

Giochi da tavolo di ogni tipo: giochi astratti, di percorso, di posizionamento, di carte, di parole, party games ecc.

Tematiche da trattare:

Tutti gli aspetti della fotonica e della luce: colore, illuminazione, energia, arte, spettacolo, cultura, scienza, tecnologia etc.

Che tipo di aiuto posso avere?

In questo sito internet puoi trovare informazioni, consigli e suggerimenti sulla creazione dei giochi e sulla luce. Saranno possibili conferenze e laboratori in occasione di festival e manifestazioni (vedere la sezione news), e la possibilità di interventi e lezioni nelle scuole.

Cosa fare per partecipare?


Preiscriversi al concorso inviando una email a fotonicaingioco@ifn.cnr.it.
Preparare il gioco seguendo le indicazioni de questo sito

Compilare ed inviare via email una copia del modulo di iscrizione a fotonicaingioco@ifn.cnr.it.

Inviare entro il 31 gennaio 2016 il modulo di iscrizione stampato e firmato ed il prototipo con tutte le parti necessarie (tabellone, pedine, dadi, carte, un regolamento chiaro e sintetico etc.) in una scatola richiudibile a:

IFN-CNR
c/o Fotonica in Gioco
via Cineto Romano, 42
00156, Roma

Quanto costa partecipare?

La partecipazione al concorso è totalmente gratuita. Restano a carico dei concorrenti le spese di realizzazione dei prototipi e la spedizione dei lavori.

Premiazione


Nella primavera 2016 verrà selezionata una rosa di tre finalisti.
Ogni squadra finalista riceverà un premio di 600 euro come contributo per attività didattiche.
I giochi finalisti verrano presentati e promossi in occasione di eventi e festival ludici e scientifici nel periodo primavera-autunno 2016
La premiazione finale avverrà nell'ottobre 2016 a Venezia in occasione del prestigioso Premio Archimede per inventori di giochi.